Corporazioni

L’emergenza creata dal ritorno della magia, lo scoppio della piaga VITAS (Virally Induced Toxic Allergy Syndrome – Sindrome da Allergia Tossica Viralmente Indotta), il Collasso dei Computer del 2029 (causato da un complesso e praticamente inarrestabile virus informatico detto “The Crash Entity”), le guerre paneuropee, nelle quali gli stati dell’europa occidentale combatterono un’invasione dalla Russia neocomunista e quindi un’invasione pan-Islamica simile a quella di 800 anni prima, e la febbre di indipendenza delle Tribù Native Americane, delle province Cinesi, ecc.. hanno lasciato i governi mondiali completamente a pezzi. Le mega-corporazioni sono emerse come nuove superpotenze.

Sono immuni alle leggi nazionali, rispondono solo a se stesse, controllate solo dalla Corte Corporativa, un’assemblea delle dieci principali corporazioni mondiali:

  • Ares Macrotech, conglomerato di industrie automobilistiche, dell’acciaio, armamenti e spaziali con base a Detroit diretto da Damien Knight. La prima megacorporazione con base negli Stati Uniti.
  • Aztechnology, una corporazione con base in Atzlan (il vecchio Messico, ricreato a somiglianza degli Atzechi) coinvolta pesantemente nella produzione di beni di consumo, nella chimica e nella magia. La meno popolare nelle ombre a causa dei suoi progetti segreti.
  • Evo Corporation, una corporazione con base a Vladivostok, Russia, focalizzata su nano e biotecnologie, ricerche genetiche e altre tecnologie transumane e in prodotti indirizzati specificatamente ai metaumani. La prima compagni a diventare transplanetaria stabilendo una base su Marte.
  • Horizon, una corporazione incentrata sui media, con sede a Los Angeles (Annessa dal Pueblo Corporate Council nel 2061) che entrò tra le grandi megacorporazioni negli anni 2060 sfruttando il secondo crash della Matrice. L’Horizon è una corporazione di media e public relation che comprende Tir Tairngire tra i suoi clienti. È anche potente nel campo dei beni di consumo, proprietà immobiliari e prodotti farmaceutici.
  • Mitsuhama Computer Technologies, iniziata dalla Yakuza come operazione per il lavaggio di denaro sporco ma superò presto con un largo margine i guadagni suoi investitori iniziali. Focalizzata su robotica, macchinari pesanti, oggetti magici e computer.
  • NeoNET, creata dalla fusione della Novatech con la Transys Neuronet and Erika, pionieri della nuova matrice wireless, focalizzata principalmente sulla matrice, ma con interessi diversificati in altri settori.
  • Renraku Computer Systems, un gigante Giapponese che produce principalmente armamenti e computer.
  • Saeder-Krupp Schwerindustriegesellschaft, la più grande corporazione tedesca, un conglomerato tedesco basato sulla produzione dell’acciaio, di beni industriali pesanti, automobili (BMW), armamenti e mezzi di comunicazione Europei. Il suo azionista di maggioranza e presidente del consiglio di amministrazione è Lofwyr, un Grande Drago, che si è comprato le azioni della compagnia con il tesoro che aveva accumulato.
  • Shiawase Corporation, una vecchia industria familiare sopravvissuta indenne ai tumulti dell’inizio del 21° secolo, che si espanse rapidamente nei campi della produzione di energia, biotecnologie e procedure ambientali. Come più vecchia corporazione fu la prima a combattere per ottenere la sovranità megacorporativa (falsamente chiamata extraterritorialità): l’esenzione dalla legge su territorio straniero. Sebbene il territorio corporativo non sia territorio straniero ma suolo corporativo, esattamente come i suoi dipendenti sono cittadini corporativi. Sebbene la doppia cittadinanza in una corporazione ed in una nazione sia comune, la Shiawase è ora più conservativa con le sue decisioni.
  • Wuxing Inc

Queste compagnie e molte altre compagnie minori, si combattono l’un l’altra non solo nelle sale di consiglio o con trattative intricate, ma anche mediante distruzione fisica, operazioni clandestine, rapimento o eliminazione di personale vitale e altri mezzi di sabotaggio. Poiché nessuna corporazione vuole essere ritenuta responsabile dei danni, questo viene effettuato mediante risorse rinnegabili: Shadowrunners (“Corridori nelle Ombre”) invisibili in un sistema in cui ogni cittadino è marchiato con un System Identification Number – Numero Identificativo di Sistema (SIN). Sono fuoricasta, provenienti dai bassifondi o ex personale governativo/corporativo/militare che si è liberato dalle manette delle società corporativa per raggiungere la libertà. Per guadagnarsi da vivere scelgono o sono forzati a lavorare nelle ombre gettate dai giganteschi edifici corporativi per supportarsi. Normalmente i giocatori di Shadowrun assumono il ruolo di questi shadowrunner.

Corporazioni

memento vivere Diil